Cantina di Venosa

Cantina di Venosa Logo

Cantina di Venosa – Venosa (PZ): scheda dettagliata con tutti i dati necessari per gli enoturisti

Dati anagrafici

Nome azienda

Cantina di Venosa

Anno di fondazione

1957

Indirizzo

Via Appia 86

Località

Nessuna località specificata

Comune

Venosa

CAP

85029

Provincia

PZ

Eventuali indicazioni aggiuntive utili per raggiungere l’azienda

Nessuna indicazione aggiuntiva specificata

Telefono

+39097236702

Cellulare

Nessun cellulare specificato

Indirizzo e-mail

info@cantinadivenosa.it

Sito web

www.cantinadivenosa.it

Persona/e di riferimento per le visite, degustazioni e accoglienza clienti

Antonio Teora (Direttore)

Giusy Pellegrino

Donato Gentile (Enologo)

Ricettività, degustazioni, visite e ospitalità

Si effettuato visite in cantina?

Giorni in cui solitamente si effettuano le visite

Dal Lunedì al Venerdì

Orari in cui solitamente si effettuano le visite

9:00-11:00 / 15:30-17:00

E’ prevista la degustazione dei vini prodotti dall’azienda?

Condizioni economiche per visita e degustazione

Gratuite

Descrizione della visita/degustazione (durata approssimativa, come si svolge, numero di vini in degustazione, costo, eventuali pacchetti, ecc.)

Visita guidata nell’azienda con accesso alle linee di produzione e affinamento.

E’ possibile acquistare i vini prodotti in azienda (vendita diretta)?

Si

L’azienda fornisce servizio di ristorazione?

Si

Se si, descrivere brevemente le condizioni (tipologia di servizio; sempre aperto; solo su prenotazione, mesi, giorni e orari di apertura; numero di coperti; ecc.)

Sempre aperto.

Dal Lunedì al Venerdì: 8.00-13.00 ; 15.30-18.00

Sabato: 9:00-13:00

L’azienda offre servizio di pernotto?

No

Se si, descrivere brevemente le condizioni (tipologia di servizio; sempre aperto; solo su prenotazione, mesi, giorni e orari di apertura; numero di stanze/appartamenti; si accettano animali; ecc.)

Nessuna descrizione specificata

Aspetti tecnici

Breve descrizione dell’azienda

Cantina di Venosa è tra le più rinomate aziende vinicole del Mezzogiorno. Costituita nel 1957, da 27 soci promotori, conta oggi 350 soci con una superficie di 800 ettari circa, la maggior parte nel Comune di Venosa che è il maggior produttore di uva Aglianico dell’area del Vulture. Venosa è una città che sorge a nord della Basilicata o Lucania ed è famosa per aver dato i natali a Quinto Orazio Flacco poeta del Carpe Diem e al Madrigalista Carlo Gesualdo Principe di Venosa. Gli impianti di cui dispone sono all’avanguardia ma tecnica, amore e cura sono quelli della tradizione. L’attenta gestione dei soci nelle operazioni di vendemmia, la selezione delle uve migliori, l’attenzione nelle fasi di macerazione e fermentazione, la meticolosità nelle fasi di affinamento, in cui l’Aglianico viene trasferito in carati di rovere francesi e Slavonia, fanno sì che si ottiene la qualità superiore per cui eccelle. L’Aglianico sarebbe stato introdotto in Italia dai Greci, all’epoca della fondazione di Cuma o poco più tardi, mentre la trasformazione del nome Hellenica in Hellanica e quindi in Aglianico deve farsi risalire alla fine del XV secolo, al tempo del dominio degli Aragonesi nel Regno di Napoli. Raffinatezza e delicatezza sia nel gusto sia nel profumo contraddistinguono l’uva, che è possibile cogliere nel vitigno coltivato sui terreni collinari del Vulture, requisiti che hanno riconosciuto all’Aglianico del Vulture la Denominazione di Origine Controllata.

www.cantinadivenosa.it

IGT, DOC e/o DOCG di riferimento

Aglianico Del Vulture Superiore DOP

Aglianico Del Vulture DOP

IGP Basilicata Rosso/ Bianco/Rosato

Numero di ettari vitati

800 (spalliera)

Tipi di vitigni allevati

Aglianico

Numero di etichette prodotte

Oltre 10

Numero di bottiglie prodotte

2000000

Enologo

Donato Gentile

Agricoltura

Tradizionale

Produzione di olio

No

Degustazione di olio?

No