Enorme 2024 – Piccolo salone del vino artigianale

Enorme 2024 Piccolo salone del vino artigianale - Gesualdo (AV)

Enorme, il piccolo salone del vino artigianale, torna domenica 23 e lunedì 24 giugno 2024 al Castello di Gesualdo (AV)

Il 23 e il 24 giugno 2024 al Castello di Gesualdo (AV) si terrà la seconda edizione di “Enorme – Piccolo salone del vino artigianale”. Due giorni di nuovi incontri, approfondimenti, appuntamenti dedicati al mondo del vino artigianale e alla valorizzazione dei patrimoni dell’Irpinia e del Sannio. La manifestazione ruota attorno a due temi principali, il vino artigianale e la valorizzazione dei territori e delle persone che li custodiscono. L’edizione 2024 di Enorme sarà una gioiosa celebrazione di tutto ciò che questo mondo rappresenta: il rispetto per la terra in cui la vite cresce e l’impegno di chi lavora con cura per realizzare ogni calice. È un momento di proposte, assaggi e riflessioni, un’occasione per consolidare il senso di comunità, per accogliere le novità, per costruire relazioni con chi, con passione, lavora quotidianamente per il futuro.
La seconda edizione avrà luogo presso il suggestivo Castello di Gesualdo, aggiungendo ulteriore fascino e significato all’evento. Questa scelta riflette, infatti, la volontà di dare risalto al patrimonio culturale e storico della regione offrendo ai partecipanti un’esperienza immersiva e creando un trait d’union tra la bellezza di aree, a volte poco conosciute, e i racconti di chi le tutela con cura. Il Castello di Gesualdo, con la sua storia legata alla famiglia omonima e al celebre compositore Carlo Gesualdo, rappresenta un luogo di grande interesse storico e culturale. La sua maestosa architettura e la sua ricca storia lo rendono una tappa imprescindibile per gli amanti dell’arte, della musica e della storia italiana. Accanto al Castello sorge Palazzo Pisapia che ospiterà i laboratori di questa edizione, consentendo un accesso dedicato e svincolato dall’ingresso alla manifestazione.
I vignaioli partecipanti all’edizione 2024 di Enorme sono oltre sessanta, provengono da diverse regioni d’Italia, dalla Slovenia, dalla Francia e dalla Spagna. Anche quest’anno le aziende che hanno scelto di aderire sono state selezionate tra quelle che seguono direttamente tutte le fasi produttive, dalla coltivazione della vite all’imbottigliamento e che utilizzano solo uve proprie o acquistate nello stesso territorio. La selezione si è orientata su quelle cantine che non ricorrono a prodotti chimici di sintesi, erbicidi, fungicidi, sistemici e organismi manipolati geneticamente, che fanno un uso consapevole della solforosa SO2 e che non adoperano elementi esogeni che possano distogliere dalla rappresentatività di un terroir.
A Enorme 2024 saranno presenti anche le installazioni artistiche di Kanaka Studio, Ortogonale Studio e Annibale Siconolfi aka Inward, e verrà ospitata una realtà virtuosa come Ecomunera, associazione che opera nel territorio promuovendo progetti di trasformazione ecologica e nuovi modelli di produzione e consumo.

Gli orari di Enorme 2024 sono, per entrambe le giornate, dalle 11:00 alle 19:00 mentre al momento non sono ancora disponibili informazioni sul costo e le modalità di acquisto dei biglietti.

Questo è il programma dei laboratori che animeranno l’edizione 2024 di Enorme:
Domenica 23 giugno ore 15:00 “La Falanghina: moda e anima di un vitigno“, a cura di Giovanni Bietti e Gae Saccoccio
Domenica 23 giugno ore 17:00Terroir albariza. Gli ossidativi di Jerez tra presente e passato“, a cura di Gitana Wines
Lunedì 24 giugno ore 15:00JÁMAS! Piccola antologia di vignaioli artigiani dalla Grecia degli Anni ’20“, a cura di Giannis Koumanis (cuoco ed enofilo) e Diego Sorba (oste senza più fissa dimora)
Lunedì 24 giugno ore 17:00Sconfinamenti. La Slovenia in 4 vitigni: Rebula, Malvazija, Zelen e Vitovska“, a cura di Gae Saccoccio, Wine Independent, Klinec e Stemberger
Lunedì 24 giugno ore 16:00Storie di biodiversità olivicola del Mediterraneo“, con Angelo Lo Conte, curatore della Guida agli Extravergini di Slow Food Italia. A cura di Slow Food Condotta Irpinia Colline dell’Ufita e Taurasi. Su prenotazione, riservato al comparto Horeca.

Questo invece è l’elenco dei vignaioli che racconteranno le loro storie e offriranno assaggi dei loro vini all’edizione 2024 di Enorme:
Dornach Patrick Uccelli (Trentino Alto Adige), Cascina Boccaccio (Piemonte), Rocco di Carpeneto (Piemonte), Vigne del Pellagroso (Lombardia), Costadilà (Veneto), Insolente (Veneto), Colombaia (Toscana), Sàgona (Toscana), Tunia (Toscana), Jacopo Stigliano (Emilia Romagna), Val Trebbia: Il Poggio, Casè, Denavolo, Fognano, Shun Minowa, Montepascolo (Emilia Romagna), Fra i Monti (Lazio), La Gazzetta e La Selvara (Lazio), SETE (Lazio), Terracanta (Lazio), Fattoria Mani di Luna (Umbria), Vigne Cave (Marche), Luca Bevilacqua (Abruzzo), Pistis Sophia (Abruzzo), Controvento (Abruzzo), Maurizi (Abruzzo), Casebianche (Campania), I Cacciagalli (Campania), Canlibero (Campania), Casa Brecceto (Campania), Cantina Giardino (Campania), Di Pietro (Campania), Casa di Baal (Campania), Podere Veneri Vecchio (Campania), Robb de Matt (Campania), Tenuta Vincenzo Nardone (Campania), Vignaioli Campani Uniti: Cantine Matrone, Salvatore Magnoni, Giovanni Iannucci, Vallisassoli, Aia delle monache (Campania), Zampaglione (Campania), ALE.P.A. (Campania), Sergio Pappalardo (Campania), LUVA Vino Vivo (Campania), Cantina Francesca (Campania), Gaia Felix (Campania), ViTi – Vignaioli in Terre d’Irpinia: Cantine dell’Angelo, Cantina del Barone, Il Cancelliere (Campania), Azienda Agricola Pizzillo Emanuele / SANG (Campania), Cantina Pantun (Puglia), Petracavallo (Puglia), Morasinsi (Puglia), Jazzile: 5e30 vini da coltivare, Podere ai contadini (Puglia), Camerlengo (Basilicata), Ripanero (Basilicata), Musto Carmelitano (Basilicata), Abbazia San Giorgio (Sicilia), Cantina del Malandrino (Sicilia), Aleks Klinec (Slovenia), Stemberger (Slovenia), Domaine Delettre (Francia), La Perdida (Spagna), Dissociazioni enologiche (distribuzione ), Gitana Wines (distribuzione), Roots – ViniVivi (distribuzione), Wine Independent (distribuzione), WineGoverno (distribuzione)

 


Contatti e maggiori informazioni sull’edizione 2024 di Enorme:
https://www.enormevinoartigianale.it
https://www.instagram.com/enormevinoartigianale

https://www.facebook.com/enormevinoartigianale
https://www.facebook.com/events/466441849097498/466445189097164/

info@enormevinoartigianale.it
Tel. +39 334 9474673


Cosa: Enorme 2024
Dove: Castello di Gesualdo, via Scaletta, Gesualdo (AV)
Quando: domenica 23 e lunedì 24 giugno 2024